Buoni spesa gratis: come ottenerli?

Se, da un lato, è vero che nessuno regala nulla, dall’altro lato è altrettanto vero che tutti i buoni ed i coupon che siamo abituati a vedere presuppongono sempre una spesa.

Infatti, non si tratta mai di buoni spesa gratis ma consistono sempre in sconti applicabili su determinati acquisti. Questo significa che le grandi aziende che vogliono promuovere un prodotto piuttosto che un altro distribuiscono dei buoni spesa specifici per cercare di “controllare” e direzionare gli acquisti dei clienti verso i prodotti che gli fanno più comodo.

A differenza dei buoni benzina gratis di cui abbiamo già parlato, nel caso dei buoni spesa si tratta spesso di sconti in percentuale o di abbuoni sul prezzo del prodotto nell’ordine di qualche euro (2-3 € fino a 5-10€ nei casi più interessanti).

Tuttavia, questa pratica è usata dalle grandi aziende che commerciano prodotti di media-alta qualità (Unilever, Cif, Omino Bianco, ecc) e questo genere di iniziative non si trova praticamente mai nel caso di prodotti da discount che, avendo già un prezzo basso, non hanno il margine di guadagno per tali iniziative.

Al momento, quindi, non esiste nessuna azienda che dà buoni spesa gratis senza chiedere nulla in cambio. Quella che esiste realmente, invece, è la possibilità di ottenere buoni spesa gratuiti in cambio di informazioni utili ai fini di marketing.

Buoni spesa gratis in cambio della mail

La situazione attuale offre la possibilità di ricevere buoni spesa gratis, da poter usare a tutti gli effetti al posto dei contanti, per tutti gli utenti che sono disposti a rispondere ad alcuni sondaggi.

Come avrai già capito, per le grandi aziende che devono studiare nuovi prodotti, è importantissimo avere un “identikit” del cliente a cui si rivolgeranno e delle sue abitudini d’acquisto. Per questo motivo hanno dato vita ad una serie di concorsi dove c’è la possibilità reale di vincere 500€ di buoni spesa gratis al 100%.

Come funzionano questi sondaggi?

Il loro funzionamento è semplice: si accede alla pagina del sondaggio, si compilano i campi richiesti con le proprie informazioni, dopodichè si può scegliere se autorizzare altre aziende a contattarci per discutere delle nostre tariffe di telefono, o luce e gas e provare a trovarne di migliori (ma, ripetiamo, è FACOLTATIVO e nessuno vi obbliga).

Fatto ciò, per poter ricevere i propri buoni spesa gratis, è fondamentale inserire la propria e-mail corretta perchè, per validare il sondaggio, bisognerà cliccare su un link che ci verrà mandato via e-mail.

A questo punto, alla scadenza del concorso che puoi trovare facilmente andando a leggere le condizioni di partecipazione, verranno estratti i vincitori dei buoni spesa gratis e, se avrai vinto, verrai contattato/a per telefono.

A questo scopo, è importante inserire anche un numero di telefono valido perchè, nel caso in cui vincessi i buoni spesa gratuiti messi in palio dall’azienda ed il numero di telefono fosse errato, non potrebbero contattarti e quindi il premio passerebbe all’utente successivo in lista.

Per avere le maggiori probabilità di vincere i buoni spesa gratis messi in palio, è importante partecipare al maggior numero possibile di estrazioni. Per questo motivo, ecco sotto un elenco delle principali estrazioni di buoni spesa gratuiti in Italia.

Ti consigliamo di partecipare a tutti in modo che, se non vincerai nel primo che completerai, puoi moltiplicare le possibilità di vincere partecipando agli altri: