Come risparmiare sul riscaldamento

Una delle spese più onerose che le famiglie italiane devono sostenere ogni anno (almeno quelle che vivono al Nord Italia) è quella legata alle bollette del riscaldamento della casa.

Come risparmiare sul riscaldamento in casa

Come in tutti i casi in cui si parla di risparmio, o di come risparmiare soldi,  ci sono diversi fronti su cui si può agire a seconda del contesto specifico.

Dopo averti parlato di come risparmiare sulle bollette in modo assolutamente unico ed efficace, in questo articolo ti daremo un po’ di consigli e dritte “spot” riguardo a come risparmiare sul riscaldamento.

E lo facciamo volentieri perchè non sempre risparmiare significa dover fare delle rinunce, e non sempre risparmiare sul riscaldamento significa dover vivere al freddo.

Consigli per risparmiare sul riscaldamento

Quando si parla di risparmiare, il metodo più efficace di riuscirci è iniziare tagliando gli sprechi inutili, partendo da quelli più onerosi.

Un elenco più o meno simbolico può essere:

  • Sigillare gli spifferi di porte e finestre con le apposite guarnizioni dal costo di pochi euro
  • Cambiare l’aria la mattina  e per 10 minuti al massimo che sono più che sufficienti. In caso persista ancora qualche odore, anzichè lasciare porte e finestre spalancate per mezzora, compra un profumatore ambientale
  • Non coprire i termosifoni con tende, coperture, mobili e mobiletti: rende difficile il ricircolo dell’aria e di conseguenza la diffusione del calore
  • Mantieni la caldaia in buono stato: oltre che per una questione di sicurezza, una caldaia pulita ed efficiente risulta fino al 30-40% più performante di una a cui viene fatta poca manutenzione permettendo di risparmiare sul gas in proporzione
  • Spurga ad ogni inizio autunno o una volta al mese l’aria dai termosifoni (aiuta a scaldare meglio l’ambiente)
  • Imposta i termostati su termperature gradevoli ma non eccessivamente alte: una temperatura in casa più alta di 1 solo grado centigrado aumenta il consumo di gas anche del 7-8%. Inoltre, temperature troppo alte sono mal tollerate dal corpo umano ed aumenta gli sbalzi di calore rispetto all’ambiente esterno aumentando la probabilità di contrarre disturbi di salute come mal di gola, raffreddore, tosse. Indicativamente, puoi considerare di mantenere una temperatura di 20 gradi in tutta la casa, raggiungendo i 22 gradi nei bagni e abbassandoti fino a 17-18 gradi nelle camere da letto.

Come risparmiare sul riscaldamento con dispositivi efficienti

Dall’altro lato della medaglia del tema “risparmio sul riscaldamento” c’è l’avanzamento tecnologico e l’efficientamento dei dispositivi legati al riscaldamento della casa.

Avere una casa efficiente dal punto di vista energetico significa solitamente dover fare un esborso leggermente maggiore al momento della costruzione ma significa anche ottenere un risparmio costante a lungo termine su tutte le future bollette.

Quindi se ti stai chiedendo come risparmiare sul riscaldamento con una casa efficiente, fai tesoro dei seguenti dispositivi:

  • Prediligi caldaie a condensazione: sono molto più efficienti e durano più a lungo.
  • Al posto dei termosifoni puoi usare anche una stufa a pellet, combustibile economico e eco-compatibile e facilmente reperibile anche online
  • Installa caldaie, stufe e in generale impianti di termoregolazione adatti alle dimensioni della casa: non sovra/sotto-dimensionarli!
  • Sfrutta il tetto mediante l’installazione di pannelli solari che possono produrre acqua calda in tutta la stagione primaverile/estiva ed in parte anche autunnale
  • Usa infissi di media qualità e con doppi vetri

Risparmiare sul riscaldamento con il cashback

Parallelamente alle varie tecniche di efficientamento della casa o riduzione degli sprechi, da qualche anno esiste anche la possibilità di poter risparmiare sugli importi delle bollette semplice, gratuita e applicabile da tutti e SENZA DOVER giocare al “gioco delle tre carte” con gli operatori, cambiando di continuo tariffa e rischiando di imbattersi in contratti e clausule che alla fine comportano un’esborso maggiore di quanto si prospettava all’inizio.

Questa “tecnica” per risparmiare sul riscaldamento è il cashback, ovvero un “ritorno di denaro” su tutte le tue bollette.

Come funziona? Esistono degli operatori (Bluenergy, Illumia, FlyEnergia, ad esempio), che offrono tariffe buone su luce e gas, e che hanno l’usanza di ringraziare i loro clienti per aver scelto loro ancihè un concorrente restituendogli ogni mese una percentuale in denaro dell’importo speso sulla bolletta.

Questa operazione di restituzione di una piccola parte dell’importo speso, viene effettuata mediante delle aziende specifiche che ricevono il denaro da parte della compagnia energetica e lo erogano al cliente sottoforma di credito da ri-utilizzare nelle imprese del circuito o addirittura come denaro vero bonificato sul conto corrente (di cui poi il cliente dispone come gli pare e piace).

Per poter entrare anche tu a far parte gratuitamente di questa comunità di clienti, che sono a tutti gli effetti dei clienti “VIP” che godono di vantaggi che i normali clienti non hanno, puoi richiedere il tuo invito al programma di risparmio LY con cui siamo convenzionati noi di CashbackFacile e che è l’azienda numero 1 al mondo nel settore del “ritorno di denaro”.

Oltre 6.000 aziende e negozi in tutta Italia e 5 milioni di clienti nel mondo si sono già iscritti e lo sfruttano quotidianamente per risparmiare soldi su tutte le loro spese.

Ecco cosa devi fare in 4 semplicissimi passi:

  1. Se non l’hai già fatto, iscriviti alla shopping community in questione nel nostro gruppo privato. Se non sei ancora iscritto/a, lo puoi fare dalla pagina registrazione e inviando la tua richiesta per ricevere il tuo invito personale in breve tempo.
  2. Entro 24 ore, un nostro collaboratore valuterà ed approverà manualmente la tua richiesta.
    In quel momento, riceverai una e-mail di invito con il link alla pagina dell’azienda che offre il cashback. Questa mail conterrà il collegamento al modulo di iscrizione definitivo che dovrai compilare con i tuoi dati reali per poter finalmente entrare a far parte del circuito come cliente consumatore.
  3. Dopo aver registrato il tuo account, accedi al tuo account con il tuo username e la tua password e scopri come acquistare nei negozi online ed offline sfruttando questo piano di vantaggi. Per poter ricevere tutti gli sconti e cashback che gli utenti normali non hanno, anche sulle bollette di luce e riscaldamento, rivolgiti alle aziende energetiche convenzionate (sono le migliori presenti sul mercato in sostanza) e segui la procedura indicata nei moduli dedicati per essere riconosciuto come cliente VIP.
  4. Riceverai OGNI MESE del credito di spesa proporzionato a quanto hai speso nel mese precedente. In alternativa, a partire da almeno 10€ di cashback accumulati nel tempo, potrai scegliere anche di ricevere un bonifico bancario, della percentuale di spesa accumulata fino a quel momento, di soldi che potrai spendere dove e come vorrai!